Bullismo: quasi un adolescente su due rimane a guardare
Telefono Azzurro dedica Aprile Azzurro a vittime, testimoni e bulli

Quasi la metà degli adolescenti che sono testimoni di un episodio di bullismo o cyberbullismo non interviene. I motivi principali: la paura e il non sapere come agire.

Lo riporta una ricerca realizzata da Telefono Azzurro su oltre 5000 ragazzi italiani nell’ambito del progetto europeo E-Abc – European Antibullying Campaign. I dati riportano un bullismo in crescita incontrollata (e spesso invisibile agli adulti) sulla Rete.

‘Ci vuole un fiore’ è il titolo dell’iniziativa che Telefono Azzurro ha organizzato contro il bullismo sabato 20 e domenica 21 aprile in 2300 piazze italiane (www.fioridazzurro.it), raccogliendo donazioni e ricambiando con il fiore della Calancola. Si contribuirà così al sostegno della linea gratuita 1.96.96 (per bambini, adolescenti e adulti), della linea di emergenza 114, del 116.000 (linea per bambini e adolescenti scomparsi) e della chat sul sito www.azzurro.it.