In occasione dei 400 anni di Relais San Maurizio, l’artista britannico David Tremlett realizza l’opera permanente“Wall drawing in pastel for open space San Maurizio”


Apre al pubblico l’opera permanente di David Tremlett, realizzata all’interno della Cappella di San Maurizio per celebrare i 400 anni della fondazione dell’omonimo monastero, un antico complesso cistercense del XVII secolo. La struttura di proprietà della famiglia Gallo, dopo un restauro conservativo durato quattro anni e improntato al più rigoroso rispetto della storia e del paesaggio che lo circonda, ospita oggi una raffinata dimora Relais Chateaux.

Per l’occasione, l’artista britannico ha realizzato un progetto site-specific, creato appositamente per la Cappella del Monastero di San Maurizio. L’opera di David Tremlett, “Wall Drawing in Pastel for OPEN SPACE San Maurizio”, è frutto della collaborazione tra Relais San Maurizio e la galleria di Torino Noire Gallery.

Il Wall Drawing all’interno della Cappella e la scelta di collaborare con David Tremlett rappresentano un’ulteriore conferma dell’impegno della Fondazione Gallo e del Relais San Maurizio a favore della valorizzazione del patrimonio culturale e architettonico del territorio. David Tremlett sente, infatti, un profondo legame con l’Italia e le Langhe, tanto da aver fatto numerosi lavori all’interno del territorio patrimonio UNESCO – la Cappella del Barolo (1999) e a Coazzolo la Chiesetta tra le vigne (2017) – e da essere stato insignito cittadino onorario dal comune di La Morra (CN).